RICHIESTA RAPIDA

Arrivo
Notti
Persone
Nome
E-mail
info
 Inserisci il codice
CAPTCHA
Accetto le condizioni di
sicurezza e privacy

Newsletter del 15 Agosto 2011

Grande successo di visitatori alla prima esposizione dei trofei di Paolo Bettini.


                        
Si è tenuta presso l’Hotel Marinetta, dal 1° al 7 Agosto scorsi, la prima esposizione dei trofei di Paolo Bettini, due volte Campione del Mondo di ciclismo su strada, nonché Oro Olimpico 2004, oggi Commissario Tecnico della Nazionale di Ciclismo. Si è trattato di un evento organizzato dal Club Paolo Bettini de La California (LI), luogo d’origine del nostro campione; iniziativa che da continuità all’impegno dell’Hotel nel settore del ciclismo. Nel Marzo 2011 l’Hotel Marinetta è stato infatti scelto proprio da Paolo Bettini come sede del primo ritiro della Nazionale Italiana di Ciclismo e, nel Maggio scorso, in occasione della tappa del Giro d’Italia, la nostra struttura è stata base logistica di due squadre professionistiche: la LIQUIGAS e la QUICKSTEP. Con questa iniziativa l’Hotel Marinetta si conferma quindi un albergo attento allo sport in generale ed al ciclismo in particolare, e si propone come una struttura ricettiva attrezzata per intercettare il turismo sportivo, nicchia di mercato sempre più importante e con esigenze sempre maggiori.
 

L'Acquario di Livorno festeggia il suo primo compleanno e rafforza il legame tra natura, storia, mitologia e arte...


                         L'Acquario "Diacinto Cestoni" di Livorno festeggia il primo compleanno e rafforza il legame tra la natura e la storia, la mitologia e l'arte. Per l'estate 2011 molte le novità che ti consentiranno di vivere un "tempo di qualità". La natura del Mediterraneo, i tesori Archeologici del Mare Nostrum. I capolavori dell'arte, le scoperte scientifiche delle culture che sulle sue sponde hanno scritto la Storia. Se cercate un luogo dove è possibile vivere tutto questo, benvenuti all'Acquario di Livorno.
Preparatevi a immergervi in un mondo dove ogni esperienza di apprendimento è possibile, lungo un percorso integrato in perfetto stile edutaiment. E se desiderate approfondire le vostre conoscenze, c'è ancora spazio per voi, grazie alla Novità dell'Estate 2011: la nuova mostra allestita al primo piano "Kosmos: il cielo e le stelle dall'antichità a Galileo" ideata dal Museo Galileo – Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze (a cura di Giovanni Di Pasquale).
Un unico viaggio dalle bellezze del mare al cielo e alle stelle; alla scoperta delle concezioni astronomiche ed astrologiche delle civiltà del passato in un unico, indimenticabile,  viaggio.                        

                      

Prosegue fino al 27 agosto prossimo il "Festival Pucciniano" di Torre del Lago (LU).


                        
Fino al 27 Agosto prossimo a Torre del Lago, nel Comune di Viareggio (LU), si terrà il Festival Pucciniano.

 


                        

la cittadina di Torre del Lago ha conservato vivo l'affetto per il Maestro Giacomo Puccini, che proprio qui dipinse uno dei suoi più grandi affreschi musicali, che è oggi il titolo operistico più rappresentato al mondo: La Bohème.

                           La Bohème sarà nel 2011 il titolo guida del cartellone del Festival Pucciniano, con il colorato e suggestivo allestimento coprodotto dalla Hong Kong Opera House e dal Teatro dell'Opera di Roma per la regia di Maurizio Di Mattia. Costumi da passerella firmati da Laura Biagiotti per gli artisti che calcheranno il palcoscenico tra le scene di Maurizio Varamo. Cinque le serate dedicate a La Bohème (il 22 e il 30 Luglio e poi il 12, il 20 e il 27 Agosto) con un'ambientazione che propone una Tour Eiffel ante litteram che crea un corto circuito spazio-temporale in un visionario gioco di luci e colori.

                         La cultura giapponese sarà protagonista a Torre del Lago con l'esclusivo allestimento, anteprima italiana del capolavoro pucciniano: Madama Butterfly prevista in calendario il 6, l'11 e il 18 Agosto. Una lettura filologica con scene e costumi provenienti dal Sol Levante grazie alla coproduzione con la NPO di Tokyo. Una produzione che evidenzia nei dettagli il fascino della cultura e della tradizione giapponesi che tanto avevano incuriosito il Maestro Puccini. La regia è affidata al baritono giapponese Takao Okamura, le scene sono disegnate da Naoji Kawaguci mentre i costumi sono firmati dal più famoso stilista di kimono Yasuhiro Ciji. Nei ruoli orientali troveremo solo interpreti giapponesi mentre nei ruoli occidentali solo interpreti occidentali.


                        

Il Foyer del Gran Teatro Giacomo Puccini ospiterà in Agosto anche una grande

                           mostra di storici kimono provenienti dalla collezione dello stilista Yasuhiro Ciji e custodita nel suo Museo di Osaka.

                        


                        

Infine La Turandot sarà in scena il 23 e il 29 Luglio e il 7, il 13 e il 26 Agosto. Ripresa del monumentale allestimento realizzato per le celebrazioni pucciniane nella fortunata ed apprezzata messa in scena regia di Maurizio Scaparro con le scene di Ezio Frigerio e costumi di Franca Squarciapino.


 

 

Ad Arezzo domenica 4 settembre si svolge la 122° edizione della Giostra del Saracino.


                          
La Giostra del Saracino è un antico gioco cavalleresco che, come esercizio di addestramento militare, affonda le sue radici nel Medioevo e richiama la secolare lotta. La manifestazione si svolge ogni anno ad Arezzo il penultimo sabato di Giugno in notturna (Giostra di San Donato, Santo Patrono della Città) e la prima domenica di Settembre nel pomeriggio (Giostra della Madonna del Conforto).

                            

Sviluppatasi nel II Secolo Avanti Cristo, Arezzo è oggi una delle città più interessanti della nostra Regione. Nel 1200 il grande sviluppo vissuto dalla città induce i suoi abitanti alla costruzione di una nuova cerchia di mura, nonché di numerosi edifici pubblici e case-torri; viene portata a termine la costruzione della prima grande basilica della città comunale, la Pieve di S. Maria, splendido esempio di architettura romanica. Come Comune Ghibellino, Arezzo espanse il proprio dominio in un vasto territorio che comprendeva gran parte delle vallate circostanti; combatté con le grandi città vicine come Siena e Perugia, ma venne sconfitta dalla Guelfa Firenze nell’epica battaglia di Campaldino del 1289. La dominazione medicea prima (1434-1569), e quella dei Lorena poi (1737-1859), furono per la città periodi molto negativi; nel 1560 il Granduca Cosimo ordinò per decreto la quasi totale distruzione della città.



In campo scientifico e letterario non si può tuttavia fare a meno di segnalare l’origine aretina di studiosi come Andrea Cesalpino (1519 - 1603), botanico e medico, e Francesco Redi (1626 - 1698), medico, naturalista e letterato. Il Cinquecento aretino è dominato dalla poliedrica figura di Giorgio Vasari (1511 - 1574), architetto (Palazzo delle Logge, ristrutturazione della chiesa di Badia), pittore, storiografo dell’arte (Le vite dei più eccellenti architetti, pittori, e scultori italiani), consigliere granducale e come tale arbitro della vita artistica toscana. Nel clima manieristico ormai imperante operano in città il francese Guglielmo de Marcillat (vetrate della cattedrale e della SS. Annunziata) e Bartolomeo Ammannati (chiesa di S. Maria in Gradi).

                        

 


                          

Link alle Nostre Offerte di Settembre


 

 


                        

Back to top

- OFFERTE & PACCHETTI PER LA TUA VACANZA IN HOTEL IN TOSCANA AL MARE -

Precedente Successiva
Scarica la brochure .PDF del nostro hotel
Comune di BibbonaBenvenuti in ToscanaBandiera Blu LegambienteEMAS4 Vele LegaambienteClub ItaliaPure Power energie rinnovabilipetit futéNotte Blu Costa degli Etruschi Free Wi-Fi Spot albergo marina di bibbonaISO14001 albergo marina di bibbona
Your RSS hotel mare toscanaBloglines benessere mare toscanaiGoogle vacanza mare toscanaNetvibes vacanza costa degli etruschiNewsgator hotel livornoTechnorati offerte vacanze mare toscanamyYahoo ristorante marina di bibbona

Hotel Marinetta
Via dei Cavalleggeri Nord 3,
57020 Marina di Bibbona (Livorno)

COORDINATE GPS
Latitudine: 43.24659
Longitudine: 10.53009

CONTATTI:
Tel.: 0586 600598
Fax: 0586.600186
E-mail: info@hotelmarinetta.it
RAGIONE SOCIALE:
EFFE HOTELS SRL
Via dei Cavalleggeri Nord 3,
57020 Marina di Bibbona (Livorno)
Partita IVA 01613250495
Web 2.0 by Web By Uplink Progetto Italia PromozioneItalia Promozione Booking engine by BOOK-UP v. 1.0BOOK-UP


Email inviata con successo